single.php

Dichiarazione dei redditi Colf e Badanti

Cara lavoratrice/lavoratore domestico,
anche quest’anno è tempo di dichiarazione dei redditi e di recuperare il bonus Irpef di 80,00 €.
Deve sapere che anche coloro che hanno un datore di lavoro che non ricopre il ruolo di sostituto d’imposta (come nel suo caso), cioè che non effettua le trattenute Irpef in busta paga, possono comunque godere del bonus Irpef da 80,00 € mensili (cosiddetto “Bonus Renzi”) solo presentando la dichiarazione dei redditi.
Nella sostanza il bonus corrisponde ad un innalzamento della detrazione sul lavoro dipendente e, nel concreto, si traduce in un credito da 80,00 € al mese.
Per avere l’opportunità di recuperare queste somme dovrà presentare la dichiarazione dei redditi. Potrà farlo con il supporto professionale del nostro centro di Assistenza Fiscale, Caf Acli, portando con se tutte le spese detraibili sostenute nel 2018 e la Certificazione Unica che le ha consegnato il suo datore di lavoro. Su questo documento è riportato il reddito effettivamente percepito nel 2018, al netto cioè dei contributi previdenziali già versati dallo stesso datore.
Sarà proprio in base al reddito indicato che verrà calcolata l’imposta da pagare ed il bonus da percepire.
In ogni caso la invitiamo a verificare l’obbligo o meno di presentazione della dichiarazione dei redditi che, comunque, risulta dovuta per i redditi da lavoro dipendente oltre gli 8.000,00 €. Per questo a partire da aprile potrà fissare un appuntamento con il CAF ACLI (Tel. 0761340019 interno 2) con il quale è attiva una convenzione che permette alle lavoratrici domestiche, i cui datori di lavoro hanno affidato la gestione dei prospetti paga al Patronato Acli, di svolgere la pratica ad un costo agevolato.